Blog

Come cercare un lavoro a Londra

Abbiamo il piacere di raccontare su questo bolog la storia di Alexia, che ha fatto le valigie 5 anni fa per cercare migliori opportunità professionali a Londra, ed è proprio di questo che parliamo “come cercare lavoro a Londra”. Ci fornirà consigli e consigli per cercare lavoro nel Regno Unito, sulla base della sua esperienza.

Cercare lavoro a Londra: vi lasciamo alcuni consigli prima di preparare la valigia.

Lavorare a Londra è affascinante, multiculturale e sorprendente, senza dubbio la città europea che offre più opportunità di lavoro, anche se la concorrenza è proporzionale a queste opportunità.

Se stai pensando di andare a lavorare nel Regno Unito e specialmente a Londra, è consigliabile pianificare il tuo viaggio e sapere cosa vuoi ottenere da questa esperienza per sapere come affrontare la tua ricerca di lavoro. Ci sono molte strade se quello che vuoi è imparare la lingua e vivere un’esperienza, allora puoi cercare un lavoro nei servizi e non sarà così difficile ottenerlo con un livello base di inglese. Se stai cercando di lavorare nella tua professione e hai un livello linguistico che lo consenta, allora leggi qui sotto, questo post è rivolto a coloro che vogliono fare il primo passo e non osano ancora.

Devi sapere cosa vuoi
Avere le idee chiare su ciò che si vuole e su quali sono gli obiettivi professionali, è il primo passo per affrontare la tua ricerca. Molti credono che bisogna fare qualsiasi tipo di domanda alla cieca, perché prima o poi qualcosa verrà fuori. Questo atteggiamento è sbagliato. È meglio segmentare la ricerca, puntando a quelle posizioni che interessano veramente e che corrispondono veramente al profilo personale. Trovare lavoro richiede tempo, quindi è meglio usare quel tempo con intelligenza, dove si hanno più possibilità di successo e in ciò che realmente uno sa fare.

Prepara il tuo CV adattandolo ad ogni tipologia di lavoro
Non puoi cambiare totalmente la tua esperienza professionale, ma puoi evidenziare alcune cose in più e omettere altre che non sono rilevanti in base ai singoli lavori per cui fai domanda. Personalizza il tuo profilo per ogni applicazione, in tre o cinque righe, devi definire cosa fai, quali sono stati i tuoi risultati e qual è il tuo prossimo obiettivo. Il profilo è la prima cosa che si legge su un CV.

Lettera di accompagnamento
Crea la tua lettera di accompagnamento o lettera di accompagnamento personalizzata per ogni applicazione, usa le parole che vedi nell’avviso, evidenzia il tuo interesse per la posizione e quale sarà il tuo contributo.

Contattare le agenzie per il lavoro, in particolare telefonando
Ogni giorno, le agenzie ricevono dozzine di CV per ogni avviso di lavoro, quindi è più probabile che i candidati che chiamano telefonicamente per dare seguito al proprio curriculum vitae siano presi in considerazione. Se non hanno visto il tuo CV, lo vedranno dopo la chiamata. Oltre a questo follow-up, è conveniente mantenere un contatto regolare per i posti vacanti futuri.

Se stai cercando un lavoro a Londra, dovresti essere pronto a rispondere alle chiamate
Fai un elenco dei lavori a cui hai fatto domanda in modo che quando ti chiamano non farai prendere alla sprovvista. Quando riceverai la chiamata dovrai essere pronto per rispondere, spiegando perché hai applicato e mettendo in evidenza le tue capacità e il tuo interesse in modo naturale. Se necessario, scrivi una piccola bozza da tenere in tasca, ti aiuterà se il tuo inglese non è ancora a un buon livello.

Contatta le aziende
Se sai in quali aziende sei interessato a lavorare a Londra, contattale spontaneamente e contatta direttamente l’ufficio risorse umane dell’azienda. Molte volte ci sono posti vacanti che non sono sponsorizzati perché dovrebbero essere coperti con il personale interno, ma l’opportunità esiste e sarà per chiunque la sappia prendere al momento giusto. Se decidi di fare questo passo, prendi informazioni riguardanti l’azienda e ancora di più se ti invitano a un colloquio.

Partecipa alle fiere del lavoro
Ci sono numerose fiere nel Regno Unito durante tutto l’anno. Sono un buon punto per creare contatti e conoscere società, se vuoi trovare lavoro a Londra.

Segui i gruppi su LinkedIN
Contatta i colleghi ed esplora altri social network come Twitter dove puoi anche trovare le offerte che ti interessano.

Consulta i giornali
I giornali sono ancora una risorsa in cui vengono pubblicate le comunicazioni di lavoro. Non dimenticare di dare un’occhiata.

Tieni a portata di mano i tuoi riferimenti a lavori precedenti
È l’ultima parte del processo, in primo luogo c’è l’intervista, ma i riferimenti sono sempre richiesti nel Regno Unito, quindi se stai cercando un lavoro a Londra, è conveniente averli con te.

Parla lentamente
Sia nelle interviste che nei contatti telefonici con le agenzie di collocamento, è importante parlare chiaramente e farsi capire, parlare lentamente può aiutarti in questo obiettivo, oltre a seguire un po’ la modalità cultura locale, in generale c’è la tendenza a parlare con velocità più bassa, con una buona dizione di tutte le parole e senza un alto tono di voce.

Entusiasmo, ma senza esagerare
È importante mostrare entusiasmo per un’offerta di lavoro ma non in eccesso. Mostrare interesse, ascoltare e chiedere di saperne di più sulla posizione va bene, ma avendo cura di non esagerare.

Infine, resta sempre positivo, con entusiasmo, attenzione, abbi chiari quali sono i tuoi obiettivi e vedrai che tuto andrà bene. L’opportunità può venire immediatamente o dopo qualche tempo. Divertiti e continua a cercare senza tregua, il risultato arriverà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *