Blog

Come trovare lavoro come Au Pair a Londra

Lasciare il tuo paese per vivere in un altro completamente diverso per cultura e lingua -soprattutto se non hai mai vissuto lontano da casa o te ne sei andato all’estero per un po’- è una decisione che deve essere presa dopo una lunga riflessione.

Come stanno le cose oggi in Europa e in particolare nello stato italiano, penso che un buon modo per iniziare una nuova fase in un paese come l’Inghilterra per imparare / migliorare una lingua è, senza dubbio, lavorare come AU PAIR.

Lavorare come AU PAIR è una decisione personale che deve essere presa avendo ben chiaro il tipo di lavoro che si va a fare. È molto diverso dall’andare all’Erasmus.

E’ un lavoro di responsibilità dato che bisogna accudire bambini sconosciuti, normalmente piccoli, che si stanno sviluppando, tanto fisicamente quanto psicologicamente, e tu sarai un esempio e un modello nel quale si specchiano e tenteranno di imitare.

trovare lavoro come Au Pair a Londra

Le domande tipiche che un familiare / amico / conoscente o coloro che cercano una famiglia a londra ci fanno, sono sempre le stesse: come sei diventato un au pair? Hai contattato un’agenzia? Come sono le famiglie, ti trattano bene? Per finire con un “sono nervosa” o “ho paura” per coloro che dovranno iniziare il viaggio dopo qualche giorno.

“Una ragazza alla pari è una persona giovane tra i 18 e i 30 anni, senza figli, che non è sposata e che decide di trascorrere del tempo all’estero per vivere con una famiglia ospitante. Durante il soggiorno, l’au pair diventa un membro della famiglia, che aiuta prendendosi cura dei bambini e facendo alcune faccende domestiche.

La nozione di au pair viene dal francese e significa “alla pari”. Vale a dire, c’è uno scambio reciproco in cui l’au pair riceve un pagamento in cambio del suo aiuto e allo stesso tempo vive come un altro membro della famiglia condividendo la vita quotidiana con tutti. L’au pair ha il diritto di ricevere cibo e alloggio gratuiti. L’importo della retribuzione e il numero di ore di lavoro sono determinati dalle normative del paese ospitante corrispondente. Lo scopo della permanenza alla pari è lo scambio culturale reciproco all’interno della struttura familiare.

Come “fratello maggiore”, l’au pair si assume la responsabilità di prendersi cura dei figli della famiglia per un certo periodo di tempo. Inoltre, con la famiglia migliora la sua conoscenza della lingua e frequenta regolarmente le lezioni in un’accademia. In generale, l’au pair ha un’idea della vita familiare, della cultura e della lingua autentiche del paese, nonché dello stile di vita. Mentre apprendi quali sono le abitudini e i costumi del pase ospitante, vivrai la vita quotidiana della tua nuova famiglia. A poco a poco lavorare come au pair ti farà fare esperienza, acquisirai nuove impressioni e punti di vista. Tutti questi aspetti sono vantaggi di cui trarrai beneficio, anche nel tuo futuro professionale”.

Diverse opzioni per trovare la tua famiglia ospitante
Il più consigliabile e affidabile è quello di rivolgersi a un’agenzia alla pari che fungerà da intermediario tra famiglia e au pair pagando una piccola soma in denaro che di solito è di circa 200 euro. Quando si cerca un’agenzia di questo tipo si consiglia di verificare che questo appartenga all’Internacional Au-Pair Association.

Nel caso del Regno Unito, l’ideale è contattare un’agenzia che si trova all’interno della directory BAPAA (British Aupair Member Association). Queste agenzie soddisfano una serie di requisiti e standard comuni in cui sono obbligati a offrire aiuto, consulenza e orientamento durante l’intero soggiorno della ragazza alla pari.

Destino Londra, può aiutarti a trovare la famiglia più adatta a te. Contattaci per darci informazioni sul tuo profilo e invieremo le candidature alle famiglie interessati a trovare una ragazza alla pari.

Un’altra opzione e quella di trovare la famiglia ospitante tramite Facebook, ma non la consigliamo. Ci sono dozzine di gruppi come “au pair a Londra” e caratteristiche simili a molte altre città europee. Qui puoi trovare famiglie che cercano una ragazza alla pari o, più facilmente, altre ragazze alla pari che per un motivo o l’altro hanno o vogliono concludere il soggiorno con la loro famiglia ospitante, ed è la famiglia che chiede l’au pair di trovare una sostituzione.

Ti consigliamo di fare molta attenzione a questi gruppi, perché in molti casi potresti cadere in una truffa, ti potranno per esempio chiedere di inserire i tuoi dati della carta di credito, cosa che non devi fare per alcuna ragione.

Se vuoi essere sicura e non rischiare di fare una brutta esperienza, contatta la nostra agenzia Destino Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *