Blog

Emigrare a Londra

Se il tuo sogno è quello di emigrare a Londra in questo post cercherò di darti tutte le informazioni di cui hai bisogno attraverso la mia precedente esperienza. Ho vissuto 7 anni nella capitale del Regno Unito, probabilmente la fase più felice della mia vita, ma non tutti quelli che sono andati in questa grande città hanno cose positive da dire.

Consigli per quando arriva il momento di emigrare a Londra

La prima cosa che dovresti sapere è che i principi sono sempre difficili, e in questo caso particolare se non padroneggi la lingua la difficoltà di diventare felice in Inghilterra ti costerà il doppio o il triplo. Prima di partire, ti consiglio di iscriverti ad un’accademia se non conosci l’inglese o se lo hai arrugginito. Con un livello medio di inglese ti assicuro che sei qualificato per optare per la maggior parte dei posti di lavoro offerti. Se sei uno di quelli che sono troppo pigri per andare in un’accademia o semplicemente non vogliono avere più spese, puoi leggere libri in inglese o guardare film nella loro versione originale. Non ci sono scuse!

Un’altra cosa da tenere a mente è che devi avere un numero di cellulare inglese, poiché nella maggior parte delle procedure ti verrà chiesto di fornire un numero di telefono e ovviamente non puoi fornire quello italiano. In qualsiasi negozio inglese puoi trovare la tua carta SIM “pay as you go”, che è una carta prepagata.

Passiamo ora al problema dell’alloggio, l’opzione più economica se vuoi vivere a Londra è condividere un appartamento. Ricorda che non devi effettuare prenotazioni online dal tuo paese, dal momento che ci sono molte truffe in questo settore. Più ti allontani dal centro della città, più l’affitto sarà più economico, ma spenderai di più per il trasporto.

E per arrivare al tema del trasporto, la cosa migliore che puoi fare è acquistare la Oyster Card, che è una carta che ti consente di ottenere sconti quando paghi per il trasporto pubblico. Tieni presente che a Londra l’autobus raggiunge molte più aree rispetto al treno.

Se vuoi lavorare nel Regno Unito devi avere un numero di sicurezza sociale, chiamato NiN, se contatti la nostra agenzia Destino Londra, ti aiuteremo ad ottenerlo.

Se non hai un lavoro, è probabile che potrai avere molti problemi se vuoi aprire un conto in banca. Quando vai in banca ricorda di dirgli che resterai a Londra a tempo indeterminato e che hai abbastanza risorse economiche per poterti mantenere anche senza avere un lavoro. Le banche più flessibili a questo riguardo sono Lloyds TSB e Barclays, se tovi difficoltà, non dimenticarti di contattare Destino Londra.

Lavora a Londra senza conoscere l’inglese?
Sicuramente non te lo consiglio, ma se sei uno di quelli a cui piace l’avventura, ma per questo devi tenere in considerazione il consiglio che ti darò e spero che tu lo trovi utile.

La prima cosa che devi fare è fare un curriculum all’inglese, accompagnato da una lettera di presentazione o come lo chiamano “lettera di accompagnamento”. L’inglese dà molta importanza al curriculum, quindi con un CV ben fatto avrai molte opzioni per trovare un impiego.

Prepara versioni diverse dello stesso curriculum perché è bene prepararne uno diverso in base al tipo di domanda che vuoi fare.

Non conoscendo l’inglese, fai rivedere il tuo curriculum, perché se ci sono errori di ortografia sarà ovviamente più difficile che questo venga considrato, i CV in inglese vanno sempre senza foto e gli unici dati che dovresti fornire sono nome, cognome, indirizzo e il tuo numero di cellulare inglese.

Ricordati di affrontare il colloquio con il tuo miglior sorriso se vuoi aumentare le possibilità di trovare un lavoro a Londra, non ti arrendere, vai in giro per la città a distribuire curriculum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *