Blog

Guida alla condivisione di un appartamento in Inghilterra

Se vieni a vivere in Inghilterra per un po’, probabilmente hai considerato l’opzione di condividere un appartamento.

Trovare una stanza in un appartamento condiviso in Inghilterra è molto, molto semplice. Ne abbiamo una esperienza diretta. La cosa buona è che affittare un appartamento qui è molto più diffuso che in Italia, quindi ci sono molte opportunità per condividere un, la domanda è alta e c’è un movimento continuo.

In questo post troverai informazioni su come cercare un appartamento condiviso, alcuni consigli che possono andare bene, come interpretare le pubblicità e, cosa più importante, i diritti e gli obblighi che si hanno quando si affitta un appartamento nel Regno Unito.

Condivisione di un appartamento in Inghilterra: Web e interpretazione degli annunci

Come detto fin’ora, trovare un appartamento condiviso in Inghilterra è molto semplice. Ci sono molte camere e appartamenti disponibili a prezzi molto buoni, ma sono affittati da un giorno all’altro. Per questo motivo, sfortunatamente, non potrai affittare la camera di un appartamento condiviso dall’Italia se non ti rivolgi ad un’agenzia specializzata.

Qual è il prezzo per condividere un appartamento a Londra?
Come in tutte le città, troverai appartamenti con prezzi molto diversi. Questo dipenderà dall’area in cui desideri vivere, dallo stato dell’appartamento, da ciò che includi …

Interpretazione degli annunci di stanze nel Regno Unito
Se stai cercando un appartamento in Inghilterra e hai iniziato a dare un’occhiata a diverse pagine web, potresti aver notato che non è facile decidere quale sia la sistemazione migliore. In questo articolo diamo alcune linee guida su come interpretare gli annunci di appartamenti in Inghilterra.

Prima di tutto, dovresti sapere che la stragrande maggioranza sceglie di affittare o condividere un appartamento, invece di acquistarne uno.

1.Prezzo di affitto in Inghilterra
Per avere un’idea di quanti soldi devi investire nell’appartamento, ho intenzione di suddividere il prezzo in tre blocchi: il prezzo base, le tasse comunali e le bollette. La somma di questi tre blocchi ti darà un’idea del prezzo di affitto dell’appartamento.

Prezzo di affitto base
Il prezzo di affitto di base è il valore della casa e viene solitamente indicato come “pw” (alla settimana) o “pm” (al mese). Generalmente, nel Regno Unito, l’affitto è dovuto mensilmente, quindi per convertire un prezzo “a settimana” in un “prezzo mensile”, è sufficiente fare il seguente calcolo:

(£ 325 a settimana * 52 settimane) / 12 mesi = £ 1408,33 / mese

Tasse comunali
La maggior parte degli inquilini è anche responsabile del pagamento delle tasse comunali. Questa è una tassa che varia da £ 500 a £ 2500 all’anno, a seconda del valore dell’appartamento.

Bollette dell’acqua, dell’elettricità e del gas
I proprietari decidono quali fatture sono a carico degli inquilini dell’appartamento. In generale, gli inquilini devono pagare acqua, elettricità e gas. È difficile stimare il prezzo di queste bollette, ma sarà compreso tra £ 200 e £ 300 al mese, nel caso di un appartamento con 1 camera da letto.

È importante tenere presente che, in generale, i costi di riscaldamento saranno considerevolmente più alti per gli edifici più vecchi, dal momento che l’isolamento è più povero.

2.Prezzo di affitto in Inghilterra
Un appartamento a Londra può essere piuttosto piccolo. Tuttavia, gli agenti immobiliari sono esperti nel farli apparire grandi. La maggior parte degli annunci offre immagini prese da un’angolazione che le rende enormi. Per questo motivo è necessario fare attenzione alla larghezza delle finestre o delle porte scorrevoli. Un soggiorno sarà più comodo e spazioso se le porte sono scorrevoli.

3.I materiali del pavimento
Come consiglio personale, cerca di evitare di affittare un appartamento con moquette perché, probabilmente, saranno piuttosto sporchi. Fortunatamente, i pavimenti della maggior parte degli appartamenti a Londra sono fatti di legno.

4 e 5.L’indirizzo e la mappa
Copia l’indirizzo dell’appartamento e visualizzarlo su Google Maps per assicurarti che si trovi nello stesso luogo indicato sull’inserzione.

Sicuramente ti chiederai: qual è il posto migliore se sto cercando di condividere un appartamento a Londra? Dove affittare un appartamento a Londra? Bene, questo dipenderà molto da te. Dovresti cercarlo in un posto adatto per te, il posto dove lavori, studi …

6.Data di pubblicazione
Non sarebbe la prima volta che l’annuncio di un appartamento rimane ancora online per settimane dopo essere stato affittato. Per questo motivo, devi guardare la data di pubblicazione dell’annuncio: un appartamento in buone condizioni e con un prezzo ragionevole di solito non richiede più di 60 giorni per essere affittato.

7.I mobili
A Londra puoi trovare tre tipi di appartamento: l’arredato, il parzialmente arredato e il non arredato.

– Arredato: L’appartamento ha tutti i mobili disponibili per vivere, tranne, probabilmente, la televisione.
– Parzialmente arredato: il pavimento non ha troppi mobili. Probabilmente, avrai solo un letto, un divano e un tavolo e dovrai portare la scrivania, il comodino e altri mobili che ritieni opportuni.
– Non arredato: il pavimento non ha alcun mobile.

8.La descrizione
Gli agenti immobiliari non hanno un grande dono per la scrittura e, anche se cercano di far sembrare qualcosa bello quando non lo è, la loro mancanza di creatività li tradisce nella descrizione dell’appartamento.

Questa mancanza di creatività è utile perché si aggrappano a un elenco di parole con cui dovremmo avere familiarità, ad esempio:

– Cucina attrezzata: la cucina ha tutto il necessario, compreso frigorifero e congelatore, a volte incluso forno a microonde e lavastoviglie.
– Camera doppia: in questa camera da letto c’è un letto matrimoniale per due persone.
– Stanza singola: non provare a mettere due persone in questa stanza.
– “Bedsit”: camera con cucina e bagno in comune.

9.Distanza dall'”overground” o dalla metropolitana più vicina
Nel caso in cui il tuo normale mezzo di trasporto sia il trasporto pubblico, controlla quali stazioni di trasporto pubblico sono più vicine al tuo appartamento. Per controllarlo, devi solo inserire l’indirizzo dell’appartamento sulla pagina ufficiale “Transport for London” e potrai controllare le stazioni più vicine.

10.La camera da letto
Le camere da letto in un appartamento a Londra possono essere ridicolmente piccole. Quando guardi le fotografie che un sito web offre, devi guardare le dimensioni del letto in relazione alle dimensioni della stanza. Se riesci a vedere uno spazio tra il letto e il muro, è una buona indicazione che due persone possono vivere insieme nella stanza.

Come consiglio personale, assicurati che la stanza sul pavimento abbia luce naturale. La luce naturale rende le stanze più piccole anche più allegre.

11.La cucina
Le cucine di solito sono piccole, se ti piace passare il tempo in cucina, dovresti esaminare bene le foto e provare a rispondere a domande come “I miei piccoli elettrodomestici vanno bene, come la macchina del caffè, il bollitore e il tostapane?”, “Posso preparare i pasti comodamente?” Oppure “Quante persone possono stare in cucina allo stesso tempo?”

Per finire …
A meno che tu non abbia un budget generoso, sarà difficile trovare tutto ciò che cerchi in un appartamento. Ti consiglio di avere alcuni “elementi essenziali” ma allo stesso tempo essere disposto a fare alcuni piccoli sacrifici. Ma non preoccuparti, finché i tuoi obiettivi saranno realistici, troverai sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *