Blog

Londra, la città più cara in Europa per affittare alloggi

Londra è una città tanto cosmopolita quanto costosa da vivere. La sua enorme offerta culturale e per il tempo libero, le sue attrazioni turistiche, le opportunità che offre per trovare lavoro e il fatto che sia una delle capitali finanziarie del mondo l’hanno resa una delle mete preferite da migliaia di persone provenienti dall’Europa e da altri continenti, tanto che molti decidono di trasferirsi definitivamente a Londra cambiando il loro luogo di residenza.

Nel consolato italiani sono registrati 35.000 compatrioti, ma ce ne sono molti altri che si sono stabiliti nella capitale britannica per migliorare la loro conoscenza della lingua inglese o per trovare il lavoro che mancava in Italia.

Affittare alloggi a Londra.

Uno dei primi problemi che hanno dovuto affrontare è stato trovare una adeguata sistemazione dove poter vivere (secondo il portale di ricerca Zoopla, ci vogliono circa 24 giorni per trovare un alloggio).

Molti di coloro che sono emigrati hanno dovuto scegliere di condividere un appartamento – da soli o in coppia – o anche una stanza, e hanno sperimentato che l’aumento dei prezzi di affitto non è sempre stato accompagnato da un miglioramento delle caratteristiche della casa. Un decennio fa si potevano trovare stanze in case con giardino per 400 sterline (1 sterlina equivale a 1,20 euro); Oggi è difficile accedere all’alloggio in queste condizioni nelle aree vicine al centro. Londra è la città britannica ed europea più costosa quando si tratta di affittare.

La capitale del Regno Unito è il 90% più costosa rispetto al resto del paese, secondo i dati raccolti da HomeLet, una società che conduce studi di mercato e consiglia proprietari e inquilini.

Nel dicembre dello scorso anno, il prezzo medio di affitto di un appartamento di Londra era di 1.244 sterline al mese rispetto alla media britannica di 813 sterline. L’evoluzione del mercato immobiliare mostra che il prezzo nella capitale è aumentato significativamente negli ultimi anni: a livello nazionale è salito in media di 30 sterline l’anno mentre a Londra è aumentato di circa 100 sterline (l’affitto medio era 940) sterline nell’ottobre 2009).

Questa crescita eccezionale del reddito fa si che Londra diventasse la capitale più costosa d’Europa. Per fittare una stanza a Londra bisogna sborsare una media di 575 sterline al mese, il doppio di quanto bisogna fare in città come Barcellona (275 euro) o Madrid (285 euro).

Questo aumento della domanda non ha solo aumentato i prezzi, ma ha anche influenzato la qualità dell’offerta in molte occasioni. Ci sono casi di truffe o abusi quando si cerca di far pagare lo stesso prezzo per far alloggiare due o tre persone in una stanza dove prima ce n’era una sola.

Vi sono molti annunci in cui vi è scritto che per condividere una stanza o anche per occupare un divano letto bisogna pagare 130 sterline a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *