Blog

Ricevere il benefit in Inghilterra

Chiunque abbia trascorso una stagione nel Regno Unito conoscerà la parola (magica) “benefit”, la cui traduzione letterale è benefici; coloro che hanno qualcuno che risiede in questo paese su base regolare. Chiunque. I benefit sono una serie di benefici e assistenza sociale che il governo britannico mette a disposizione di tutti i cittadini europei a basso reddito o a rischio di esclusione sociale che vivono in Inghilterra.

Come ricevere il benefit in Inghilterra

Ci sono migliaia di italiani che in conseguenza alla crisi arrivano mese dopo mese in Inghilterra, lasciando dietro di sé un paese che non li aiuta. I residenti in Inghilterra hanno molti vantaggi: Her Majesty Revenue and Costumes è disposta a pagare fino a 112 sterline alla settimana e fino al 290 sterline, sempre che ci si impegni attivamente nella ricerca di un lavoro (indennità di disoccupazione). L’importo che ognuno riceve dipende sempre dalle circostanze personali di ciascun richiedente.

Noi di Destino Londra, non stiamo scrivendo questo articolo per suggerire ai nuovi arrivati in Inghilterra di trovare delle scappatoie per ricevere soldi senza lavorare, piuttosto vogliamo suggerire il contrario.

I benefit fondamentalmente sono aiuti rivolti a tutte quelle persone che ne hanno realmente bisogno, che si ritrovano con redditi bassi o che potrebbero avere, in un determinato momento, un disagio economico perché hanno perso il lavoro o perché non hanno abbastanza risparmi per sostenersi.

Attualmente ci sono più di trenta tipi di benefit. Per esempio ci troviamo il supporto per la cura di alcune persone anziane, bambini, disabili, per le spese del parto, per il funerale, se i redditi sono bassi, o benefit per comprare i generi di prima necessità come il latte, la frutta e la verdura (soprattutto destinato ai bambini) per aiuti scolastici, per le gravidanze, per i divorziati, per i vedovi, per i separati, per gli studenti ecc.

Dal 2013, il governo britannico ha proposto di chiudere il rubinetto e ridurre al massimo il denaro stanziato per gli aiuti sociali, in particolare per i nuovi arrivati. Facendo un confronto tra l’importo degli aiuti stanziati dal governo italiano e dal governo britannico vediamo che c’è una differenza notevole.

I paragoni sono sempre odiosi e ancora di più quando sappiamo personalmente che nel nostro paese ci sono migliaia di famiglie che stanno davvero passando un brutto periodo a causa della depressione economica in cui ci troviamo. Tuttavia, mentre vediamo come lo stato fa tagli su quel poco che avevamo con il pretesto della crisi, apprendiamo ogni giorno di politici e membri del parlamento corrotti e accusati di appropriazione indebita di fondi pubblici in quantità sostanziali che noi, cittadini comuni, non vedremo nemmeno nei nostri sogni.

Possiamo sicuramente affermare che l’Inghilterra è un paese più avanzato rispetto a quello italiano, un paese in cui le regole di rispettano o dove le fanno rispettare. Vivendo nel Regno Unito ci si rende subito conto del fatto che conviene più lavorare che richiedere il benefit utilizzando stratagemmi di vario genere.

Se vuoi maggiori informazioni su come richiedere il benefit in Inghilterra contatta la nostra agenzia, saremo lieti di darti i consigli più giusti a seconda del caso di tuo interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *