Blog

Tipi di proprietari e condizioni di alloggio a Londra

Agenzie immobiliari per trovare alloggio a Londra

Sono compagnie che si occupano di affittare camere a Londra. Di solito fanno pagare una “commissione di agenzia” per occuparsi della gestione della pratica e mostrarti l’alloggio a Londra. Il prezzo di questa commissione può essere pari al prezzo di una settimana o un mese di affitto.

Le condizioni sono di solito 1-2 mesi di deposito e un mese di affitto in anticipo. Inoltre, spesso chiedono referenze, estratti conto bancari e varie altre garanzie, per assicurarsi che puoi pagare l’alloggio in futuro. I contratti hanno di solito la durata di un minimo di 6 mesi e il periodo di preavviso per lasciare la stanza a Londra è di solito un mese o 6 settimane.

Landlord privati

Se traduciamo letteralmente la parola “Landlord”, il significato sarebbe proprietario terriero, ma significa padrone di casa.

Normalmente, i landlord hanno più di una proprietà e affittano delle stanze o la casa intera, perché è più vantaggioso contattare proprietari privati, per affittare il vostro alloggio a Londra.

Le condizioni per affittare un alloggio a Londra con i landlords, possono variare notevolmente a seconda del proprietario. A volte ti chiedono 1 mese di cauzione o 3 settimane. L’affitto in anticipo può essere di 1 mese o 2 settimane. Per quanto riguarda i riferimenti lavorativi e le garanzie, sono più flessibili. Questa flessibilità è dovuta al fatto che non offrono contratti reali, ma accordi privati ​​firmati su carta. Il pagamento dell’affitto del tuo alloggio a Londra viene solitamente effettuato sempre in contanti.

Il vantaggio è che il prezzo può essere un po’ più economico. Ma il problema è che se c’è qualche incidente in casa come fuoco, furto, … Supponendo che la casa abbia un’assicurazione (che a volte non ha), queste non coprono gli inquilini che alloggiano nell’appartamento, dal momento che i contratti non sono ufficiali. Inoltre, può essere complicato, se non c’è il contratto, in caso di problemi con il proprietario farsi restituire il deposito, ecc.

Svantaggi di questo tipo di sistemazione a Londra

Quando si affitta un alloggio privato a Londra, le case possono essere ben mantenute o possono essere un po’ più abbandonate. Questo dipende molto da ogni proprietario. Nelle case abitano abitualmente più persone, per rendere redditizia la proprietà e sfruttare al meglio l’alloggio.

Di solito non c’è nessuno che va a pulire le aree comuni, come succede con gli immobili. La pulizia della casa è organizzata con i compagni dello stesso alloggio.

Attenzione, con questi tipi di alloggi a Londra, dato che ci sono molti “supposti proprietari”. E sono semplicemente persone che affittano una proprietà per poi subaffittare le stanze singolarmente. Legalmente, questo non può essere fatto, quindi questi casi saranno completamente vietati dalla legge. Inoltre, è possibile che l’agenzia immobiliare che ha affittato quell’alloggio a Londra a quella persona, se ne accorga e metta tutti in strada immediatamente.

Inquilini multipli
Sono persone, che arrivano a Londra per vivere e lavorare e dopo diversi mesi, decidono di cercare un appartamento con i loro amici o colleghi di lavoro. Per poter affittare una proprietà, devi aver vissuto nel Regno Unito per un po’. Viene chiesto di mostrare, il contratto di lavoro, estratti dal conto bancario e altri tipi di garanzie.

In questo caso, tutti saranno nel contratto di locazione e avranno contribuito con importi pari o corrispondenti al tipo di camera che hanno. Questo modo di affittare un appartamento è fantastico perché si finisce per vivere con persone che hanno uno stile di vita simile e con regole comuni.

L’unico problema che può sorgere è che uno dei tuoi amici decida di andarsene, in quel caso dovrai trovare un sostituto che voglia farsi carico della parte di affitto mancante. Se non riesco a trovarlo, dovrai rispondere per quella parte dell’affitto mancante.

I prezzi degli alloggi a Londra
I prezzi variano a seconda, principalmente dell’area in cui si trova l’alloggio a Londra. I più centrali si trovano nelle zone 1 e 2, se lavori in centro, non ti consigliamo di vivere oltre la zona 3. Abitare lontani dal centro, perderai molto tempo (più di 1 ora) per raggiungere il centro e il costo del trasporto sarà anche molto più costoso, così quello che risparmi su un alloggio lo spendi per il trasporto.

A seconda del tipo di camera, anche i prezzi variano. Le camere singole possono costare anche 150 sterline a settimana, ovviamente più grandi sono e più costano. Le camere condivise possono costare anche 95 sterline a settimana. Tutti questi prezzi hanno le spese incluse, come acqua, elettricità, internet, … cioè, tutte le bollette incluse.

Arrivo e sistemazione a Londra
L’ideale è andare a lavorare a Londra avendo tutto organizzato. In particolare è bene avere l’alloggio a Londra, per poter avere un posto dove andare a dormire?

Può diventare complicato, trovare un’agenzia che ti offre la possibilità di inviarti le disponibilità. Che ti invii i dettagli delle camere disponibili prima del tuo arrivo. In questi casi, le persone scelgono di prenotare un ostello economico a Londra o una camera con airbnb, per poi trovare il posto dove stabilirsi una volta arrivati a Londra.

Certo, è costoso alloggiare a Londra in un ostello per una settimana mentre si visitano le case, poi bisogna pagare le spese di agenzia, e si impiega del tempo per fare tutto senza ancora avere un lavoro, e se c’è qualcosa che si impara a Londra è che “Il tempo è denaro”.

Per facilitare questo processo, ti offriamo la nostra assistenza. Contattaci il prima possibile e ti aiuteremo a trovare la sistemazione migliore per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *