Blog

Vivere a Londra: quanto costa vivere nel Regno Unito?

Quanti soldi costa vivere a Londra?

Quanti soldi porto? Il mio stipendio sarà sufficiente o dovrò utilizzare i miei risparmi? Quali spese avrò ogni mese? Queste sono le domande che tutti si pongono prima di andare a vivere a Londra, ed è conveniente fare bene i conti prima di trasferirsi a Londra, in modo da evitare gli oneri e le scottature dell’ultimo minuto a causa delle spese.

L’aspetto economico è qualcosa che preoccupa molto quando ci si appresta ad andare a vivere in un altro paese, e a maggior ragione quando di mezzo c’è il cambio della moneta. Non essendo abituati alla nuova valuta, si potrebbero fare spese eccessive senza rendersene conto per cui si potrebbe andare incontro a problemi nella economia personale.

Vediamo quanto costa vivere nel Regno Unito e quali sono le spese mensili minime.

Quanto denaro è necessario avere per vivere a Londra? E nel Regno Unito?
Come si può immaginare, le spese mensili per vivere a Londra o in qualsiasi altra città del Regno Unito, dipendono da molti fattori e sono diverse da persona a persona. Il costo della vita può essere diverso in base alle abitudini personali, quindi quello che diciamo qui è indicativo, ma può aiutare molto.

Elencherò una serie di spese quasi obbligatorie in modo che si abbia in mente quale deve essere il budget mensile.

Bisogna iniziare a fare varie considerazioni. Abbiamo già un contratto dall’Italia? In caso contrario, qual è il nostro livello di inglese, poiché sarà ampiamente determinante per sapere quanto ci vorrà per trovare un lavoro.

Quando si dovrà prenotare il volo di ritorno in Italia, è bene farlo in anticipo, conviene tenere sotto controllo i siti di prenotazione presenti online, è bene conservare dei soldi da parte per il volo di ritorno in Italia.

In linea generale, anche se è molto insolito impiegare più di un mese per trovare lavoro, portiamo con noi risparmi sufficienti per vivere almeno un mese senza lavoro, in modo che possiamo cercare lavoro con la massima tranquillità, pagare il deposito del primo mese, ecc. Vale a dire, assumeremo che dobbiamo vivere nel Regno Unito senza entrate per un mese.

D’altra parte ci sono anche i più avventurosi che arrivano a Londra con i soldi giusti per vivere 10 giorni, e se alla fine non trovano nulla tornano in Italia.

Questo può anche essere un modo per motivare se stessi a trovare un lavoro perché se si ha la consapevolezza del fatto che non si può stare a Londra per più di 10 giorni, ci si impegnerà di più per trovare un lavoro.

In verità come abbiamo già detto, chi ha una conoscenza dell’inglese e voglia di lavorare, può trovare lavoro in poco tempo.

Vivere a Londra: le spese minime mensili per vivere nel Regno Unito
Gli italiani, percepiscono Londra come una città molto cara, ma se si pensa che gli stipendi sono molto più alti rispetto all’italia, si capisce che in questa bella città si può vivere bene e anche agevolmente. Per esempio se si pensa che le tasse in Inghilterra sono molto più basse rispetto all’Italia, ci si rende conto che si può vivere bene pur mantenendo lo stesso tenore di vita.

Spese minime mensili per vivere nel Regno Unito

Ho differenziato tra vivere a Londra e vivere nel resto delle città del Regno Unito come Bristol, Liverpool, Manchester, ecc. perché le differenze di prezzo sono piuttosto elevate a causa principalmente dei trasporti e del prezzo degli affitti.
Bisogna tenere a mente che si guadagna meno lavorando in un bar di Londra rispetto ad un bar a Sheffield, ma nonostante ciò è ancora una buona cosa vivere in una piccola città, soprattutto in termini di trasporto e noleggio, sebbene come tutto, ci sono i pro e i contro.

Quanto costa vivere a Londra?

Stanza in un appartamento condiviso: £ 420
Costi associati all’alloggio (elettricità, acqua, gas, internet, ecc.): £ 50
Spese di trasporto: £ 120
Alimentazione: £ 140
Spese nel telefono cellulare con 4G: £ 10
TOTALE = £ 740

Quanto costa vivere a Sheffield?

Stanza in un appartamento condiviso: £ 275
Costi associati all’alloggio (elettricità, acqua, gas, internet, ecc.): £ 50
Trasporto: £ 70
Alimentazione: £ 130
Telefono cellulare con 4G: £ 10
TOTALE = £ 535

Ricorda che puoi utilizzare Transferwise o Azimo se devi effettuare trasferimenti internazionali, in particolare il primo è ottimo per il cambio valuta.

Inoltre, TransferWise ha il proprio conto bancario con la rispettiva carta.

È un conto bancario ufficiale e operativo come qualsiasi banca. Il vantaggio principale e il motivo per cui lo consigliamo, è che non è necessaria la prova dell’indirizzo per aprirlo.

Carta dell’account Borderless di TransferWise Basta inserire i dettagli del profilo, caricare una copia del documento di identità e verificare il proprio account. Questo è fatto per ragioni di sicurezza.

L’account Transferwise Borderless ha una carta di debito MasterCard® con la quale si può pagare in più di 40 valute diverse senza le commissioni nascoste di molte banche.

Puoi pagare gratuitamente con le valute attive nei tuoi bilanci (più di 40 disponibili).
È possibile ottenere denaro contante presso gli sportelli automatici gratuitamente fino a £ 200 ogni 30 giorni.
Puoi convertire automaticamente le valute al tasso di cambio reale.

Una piccola commissione, compresa tra lo 0,35% e il 2%, viene pagata quando si converte una valuta.
Quando si attiva il proprio account TransferWise, si potranno ricevere pagamenti dall’Australia, dalla zona euro, dagli Stati Uniti e nel Regno Unito, senza costi aggiuntivi.

Con TransferWise, è possibile fare conversioni tra più di 40 valute diverse. Il tasso di cambio reale e una piccola commissione saranno sempre applicati.

Vuoi vivere a Londra o nel Regno Unito? Contatta il nostro Staff, ti aiuteremo a realizzare il tuo sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *